Email marketing per studi dentistici: come farlo e quale piattaforme usare

email marketing per studi dentistici

L’email marketing per studi dentistici è un’attività tutt’altro che semplice, ma che può tornare molto utile. L’email marketing infatti serve a fidelizzare vecchi pazienti e ad acquisirne di nuovi.

Per uno studio dentistico è molto importante utilizzare il canale mail per fare DEM così da rimanere sempre in contatto con il paziente. E Lead Nurtuting per informarlo su nuove proposte ed iniziative facendolo sentire curato e coccolato. Grazie all’utilizzo del canale e-mail, si possono creare comunicazioni personalizzate che raggiungono ogni singolo paziente. E’ così che molti dentisti aumentano pazienti grazie all’email marketing.

Grazie all’utilizzo di un Crm  lo studio dentistico riuscirà ad avere sempre aggiornata e gestire la lista di pazienti. Continua a leggere di seguito per imparare a fare marketing inviando email ai pazienti.

Ti potrebbe interessare anche: Strategie di Marketing per dentisti tra SEO, Social, Content e Mail

Come fare email marketing per un dentista

Come fare email marketing

Vediamo insieme come fare email marketing:

  • Sarà necessario costruire un database dove inserire all’interno i nominativi del nostri pazienti. Obbligatorio sarà avere l’indirizzo mail;
  • I pazienti che formeranno il nostro database dovranno aver espresso un certo interesse verso di noi o potrebbero in futuro aver bisogno di noi;
  • Targettizzare i pazienti;
  • Il contenuto della mail dovrà essere personalizzato. Non avremmo benefici se invieremo a tutti la stessa mail. Basterà anche solamente prestare attenzione a mettere il nome del destinatario, questo piccolo dettaglio farà la differenza;
  • La call to action, cioè l’indicazione di cosa deve fare l’utente, dovrà essere ben evidente e accattivante;
  • L’oggetto della mail dovrà essere semplice ma trasmettere curiosità;
  • Cercare di far sì che la mail venga letta e non cestinata;
  • Inviare l’email marketing una, massimo due volte la settimana. Troppa pressione di marketing può infastidire il paziente.

Piattaforme di email marketing

Come fare email marketing
Come fare email marketing: quale piattaforme utilizzare

Esistono diverse piattaforme che agevolano chiunque nell’invio di email massive o creare newsletter per informare i pazienti. Tra loro simili ma si differenziano per soddisfare tutte le realtà. Il principio iniziale da cui partire è lo stesso: avere contatti da inserire.

Vediamo alcune tra le tante piattaforme:

  • MailChimp: molto conosciuta tra i freelance e usata da quelle persone che non hanno grandi esigenze. Il loro invio di email marketing fa riferimento a piccoli progetti;
  • Infusionsoft: conosciuta dalle aziende di piccole-medie dimensioni. Questa piattaforma è più evoluta e più strutturata. Il loro invio di email marketing fa riferimento a progetti sostanziosi;
  • Aweber: l’asticella qua si alza. Grandi imprese utilizzano questa piattaforma di email marketing. Molto affidabile, utilizzato da professionisti del settore;
  • ActiveCampaign: utilizzato dalle piccole imprese e dalle startup, Di facile utilizzo, è molto affidabile;
  • Getresponse: piccole e medie imprese utilizzano questa piattaforma di email marketing, è molto facile creare email.
  • Constant Contact: piattaforma utilizzata per i neofiti del settore. Un coach online specializzato nel settore che ti aiuterà passo dopo passo.

Le piattaforme possono essere gratuite, offrendo un piano tariffario base dove poter inserire fino ad un tot di nominativi, altrimenti potrai scegliere un piano a pagamento ed avere più servizi.

Ti potrebbe anche interessare: WhatsApp Business per studi dentistici

Cosa fa l'odontotecnico? Le differenze sostanziali con l'odontoiatra

Odontotecnico: cosa fa, differenze con il dentista

ApprofondisciCosa fa l’odontotecnico? Ma soprattutto quali sono le differenze rispetto al dentista odontoiatra? Che lavoro fa l’odontotecnico?Che titolo di studio serve per diventare odontotecnico?Differenze tra

cosa vogliono veramente i pazienti?

Cosa vogliono veramente i pazienti?

Negli ultimi anni, l’esperienza del paziente è diventata un tema importante per gli operatori sanitari e dunque anche per i dentisti. L’obiettivo è far sentire