Cos’è il blog del dentista

Cos'è il blog del dentista

Il blog è una parte del sito web nella quale si pubblicano regolarmente delle informazioni e degli aggiornamenti di varia natura, dallo storytelling dell’attività a informazioni dettagliate sulle novità nel settore di riferimento.

Il blog supporta il sito dello studio dentistico, che già di per sé conferisce molti vantaggi in termini di visibilità, e ha lo scopo di mantenere sempre attivo il dialogo tra il dentista e i pazienti, incoraggiando questi ultimi a visitarlo frequentemente per tenersi sempre aggiornato sulle ultime novità.

Il blog di uno studio odontoiatrico è la sezione del sito web del dentista nel quale vengono pubblicati tutti gli approfondimenti sulle diverse patologie odontoiatriche, sui relativi trattamenti e sulle nuove tecnologie utilizzate per la cura dei denti. Nel blog dentistico si possono trovare anche notizie e argomenti di carattere generico che possono essere di aiuto a tutti i pazienti, quelli già fidelizzati e quelli potenziali.

Vantaggi del blog odontoiatrico

Gestire un blog vuol dire essere sempre alla ricerca di nuove tematiche per la redazione degli articoli, al fine di mantenere costante e viva la relazione con i lettori.

Il blog è molto vantaggioso per uno studio dentistico, in quanto:

  • Supporta il sito web odontoiatrico, permettendo di migliorarne il posizionamento SEO e di aumentarne i volumi di traffico;
  • Conferisce autorevolezza allo studio odontoiatrico in quanto i lettori, leggendo degli articoli ben scritti e che trovano interessanti e utili, sono più invogliati a riporre nello staff medico la loro fiducia;
  • È un valido strumento di content marketing, che corrobora i canali social fornendo sempre nuovi spunti di condivisione;
  • Aumenta la visibilità dello studio anche grazie al passaparola e permette di raggiungere sempre nuovi potenziali pazienti.

Come gestire il blog dello studio dentistico

Affinché un blog porti sempre degli ottimi risultati, dev’essere gestito con molta costanza, dedicandovi tempo e prestando attenzione soprattutto a determinati aspetti: nei prossimi paragrafi è possibile capire quali sono tutti gli accorgimenti per gestire al meglio il blog dello studio dentistico.

Definisci categorie e tag  per il blog

Per strutturare un blog è necessario avere ben chiaro il relativo piano di crescita, nel quale sono organizzate le categorie e i tag relativi agli argomenti trattati.

Le categorie sono i “contenitori” di tutti gli articoli affini per argomento: vi sono le categorie che raggruppano delle specializzazioni e le categorie che raggruppano gli articoli in base al target al quale sono rivolti.

I tag invece raccolgono gli articoli in maniera trasversale alle categorie. Per evitare problemi di duplicazione e di cannibalizzazione – e conseguentemente di SEO e posizionamento – è fondamentale che i tag non coincidano mai con le categorie.

Organizza un piano editoriale per uno studio odontoiatrico

L’aggiornamento di un blog deve essere regolare e costante: uno strumento che aiuta in tal senso è il piano editoriale, con il quale si organizza il lavoro e la pubblicazione. Il piano editoriale aiuta a stabilire:

  • Il tone of voice, ovvero lo stile della comunicazione;
  • Gli argomenti da trattare;
  • La calendarizzazione mensile delle pubblicazioni;
  • La pubblicazione di articoli in concomitanza di festività e giornate particolari;
  • I titoli degli articoli.

Stabilendo un piano editoriale, il lavoro per il blog sarà sempre ben strutturato e mai lasciato al caso.

Lavora sui testi e genera link

Per un blog è fondamentale il lavoro sui testi degli articoli, che possono essere scritti dal dentista in persona, dal suo staff o da figure apposite, i SEO Copywriter.

Il blog offre la possibilità di intercettare le parole chiave o keyword riguardanti un determinato argomento e di scrivere in ottica SEO. Ecco alcuni consigli per scrivere degli articoli con ottime potenzialità di posizionamento:

  • Benché non esista una lunghezza standard, è consigliabile evitare di pubblicare articoli eccessivamente brevi, in quanto al di sotto delle 300 parole sono considerati thin content, ovvero articoli con un basso valore di contenuto;
  • Usare sempre lo stile prestabilito con il piano di comunicazione, tenendo sempre presente che ci si rivolge a persone comuni e potenziali clienti: per questo è meglio utilizzare un linguaggio chiaro e comprensibile ed evitare terminologie troppo tecniche;
  • Utilizzare le parole chiave in segmenti specifici e strategici all’interno di un articolo;
  • Utilizzare frasi in forma attiva e periodi concisi per facilitare la lettura e agevolare i motori di ricerca;
  • Evitare i giri di parole e le digressioni, optando per uno stile diretto e immediato;
  • Inserire negli articoli dei link ad altre sezioni del sito web o del blog, o anche altre risorse web esterne ma che siano molto autorevoli;
  • Inserire immagini, video ed eventuali infografiche, che catturano l’attenzione del lettore e lo spronano alla condivisione.

I link sono un forte fattore di ranking per i motori di ricerca, per cui è molto importante creare una rete e una sinergia con altri siti e blog. Ciò favorirà un miglior posizionamento del blog in relazione alle parole chiave fondamentali per lo studio dentistico.

Gli articoli del blog possono essere utilizzati anche come strumenti per fare lead generation, inserendovi dei pulsanti con delle vere e proprie call to action per invogliare il paziente a contattare lo studio, o proponendo risorse da poter scaricare, o ancora per far scoprire ai lettori sempre nuove pagine e trattamenti offerti.

Landing Page per Dentisti

Landing Page per Dentisti

Per landing page per dentisti si intende una pagina che viene realizzata per la conversione dei visitatori del sito Web in potenziali clienti. L’obiettivo è