Pagamento anticipato per cure odontoiatriche: come farsi pagare dai pazienti e quando conviene al dentista

pagaemento anticipato cure odontoiatriche

Il pagamento anticipato per le cure odontoiatriche è il corrispettivo che il paziente versa all’odontoiatra prima che questi abbia effettuato le cure.

Quando si gestisce uno studio dentistico, le dimensioni da tenere sotto controllo sono tre:

  • patrimoniale;
  • reddituale;
  • finanziaria.

Iniziamo a vedere come il pagamento anticipato aiuta a gestire le risorse economiche e come può aiutare ad aumentare i pazienti.

Ti potrebbe essere utile anche la lettura di: Come controllare e gestire il budget dello studio dentistico

Il pagamento anticipato aiuta a gestire le risorse economiche

Il pagamento anticipato aiuta a gestire le risorse economiche quando il paziente paga prima che la prestazione venga effettuata. Dal punto di vista finanziario, questa pratica crea una situazione di cassa di leggero credito tendenziale verso i pazienti. 

In questo modo, si potrà gestire in modo virtuoso lo studio applicando i seguenti punti cardine: 

  • ricorso limitato al debito: il 20% del capitale investito per il professionista, il 40% quello per l’impresa sanitaria;
  • buona redditività: il margine operativo è fino al 25%, che viene ottenuto soltanto dopo avere remunerato i rimanenti fattori produttivi;
  • buona sincronizzazione: sia di cassa che di entrate e uscite. 

Ma il pagamento posticipato come si inserisce in tutto questo? Vediamolo. 

Il pagamento posticipato delle cure odontoiatriche

Il pagamento posticipato consente ai pazienti di pagare le prestazioni soltanto dopo che l’odontoiatra le ha effettuate. Questa tipologia di pagamento è da considerarsi del tutto eccezionale, poiché il dentista non può permettersi di fare da banca ai pazienti. 

Sostanzialmente, questo sistema può causare due danni: 

  • la creazione di una percentuale di insoluti più o meno alta, che purtroppo resta tale;
  • la perdita di equilibrio finanziario, indipendentemente dal livello di redditività atteso e dalla gestione finanziata a debito. 

Il dentista potrebbe erogare gratuitamente o sotto costo alcune prestazioni per pazienti bisognosi soltanto se le altre prestazioni sono state erogate secondo le regole di una oculata gestione. In molti casi, i dentisti fanno anche ricorso al finanziamento e allo sconto. 

Approfondisci anche: Modalità di pagamento, come farsi pagare dai pazienti

pagamento anticipato cure dentistiche

Finanziamento e sconto per le cure dentistiche

Pur di convincere il paziente a pagare in anticipo il piano di cura, molti dentisti fanno ricorso al finanziamento o agli sconti. 

Sono due situazioni diverse, anche se parzialmente, poiché hanno un impatto diverso sul dentista professionale e su quello che opera in forma di impresa. 

Ma, in entrambi i casi, il vantaggio è uno: “farsi finanziare dal paziente piuttosto che dalle banche”.

Vantaggio che resta tale sia nel caso di finanziamenti a breve termine che di pagamenti integrali anticipati. Ma quali altri vantaggi offre? Vediamolo di seguito. 

I vantaggi del finanziamento come forma di pagamento anticipato

I vantaggi del finanziamento come forma di pagamento anticipato del dentista sono i seguenti: 

  • offrono la possibilità di chiudere preventivi importanti, con il finanziamento che amplifica notevolmente il fatturato e la produzione;
  • permette di limitare tantissimo i drop out in poltrona, poiché i pazienti che hanno pagato in anticipo sono puntuali, soprattutto se hanno pagato a stato di avanzamento; 
  • offrono la possibilità di completare più facilmente il piano di cura previsto, evitando così il rischio che il paziente rinunci al resto delle cure. 

Tuttavia, oltre agli innegabili vantaggi, il finanziamento presenta anche una serie di svantaggi.

Gli svantaggi del finanziamento come forma di pagamento anticipato

Gli svantaggi del finanziamento come forma di pagamento anticipato per le cure odontoiatriche sono principalmente i seguenti:

  • vantaggi parziali a livello finanziario, poiché molti dei soldi incassato sono in prestito;
  • in mancanza di controllo sulle dinamiche reddituali, è difficile stabilire se la redditività viene assicurata con queste prassi di pagamento;
  • il vantaggio finanziario viene ridotto per effetto dello sconto nei pagamenti anticipati e per il costo implicito al finanziamento;
  • il pagamento anticipato del dentista è rischioso qualora la tariffa applicata non è più attuale al momento in cui le operazioni vengono effettuate; 
  • il pagamento anticipato per le cure odontoiatriche, soprattutto nel caso di finanziamenti, può creare dei problemi a livello relazionale col paziente quando bisogna effettuare modifiche al piano di cura. 

Alla fine, quale potrebbe essere il vantaggio finanziario del pagamento anticipato?

pagamento anticipato dentisti

Il vantaggio finanziario del pagamento anticipato

Il vantaggio finanziario del pagamento anticipato può essere considerato soltanto parziale. Andando oltre l’aspetto fiscale, con i soldi incassati l’odontoiatra non potrà certo finanziarsi. Su ogni 100 euro da lui incassati, 55 euro serviranno per coprire costi variabili. 

Inoltre, qualcosa andrà accantonata per i costi fissi, diciamo intorno ai 10 euro. Ai 45 euro rimanenti, bisogna poi aggiungere il costo del finanziamento, che va dal 5% al 10%. Togliendo, diciamo, 7,5 euro, si arriva a 37,5 euro, a cui vanno applicate le imposte.  

Leggi anche: Gestire i pagamenti per ridurre gli insoluti