La Digital Patient Experience: cos’è e perché è importante per lo Studio Dentistico

digital patient expercience

La patient experience è il percorso che il paziente intraprende con uno studio dentistico dal primo contatto con il dentista fino al termine del percorso terapeutico.

La digital patient experience adatta questo tipo di rapporto al momento attuale in cui tutta l’esperienza del paziente viene digitalizzata.

In questo articolo approfondiremo i vantaggi della digital patient experience, analizzando tutte le fasi del rapporto tra paziente e studio dentistico.

Conoscendo tutto il percorso scopriremo quali sono gli strumenti da utilizzare per migliorare la digital patient experience.

Continua a leggere l’articolo su Markedonzia per scoprire di più!

Perché è importante per lo studio moderno?

Il rapporto tra paziente e dentista è il fondamento di uno studio di successo.

Dal 2020, a causa anche della pandemia di coronavirus, si è verificato un aumento del 119% dell’utilizzo di mezzi digitali per la gestione del rapporto con il proprio studio dentistico. Per questo motivo, considerando anche che il paziente deve essere il centro di tutti gli sforzi del professionista, c’è bisogno di mettere in atto una trasformazione digitale che vada incontro alle nuove esigenze dei pazienti.

La digital patient experience ti permette di digitalizzare tutto il percorso del paziente, contribuendo a velocizzare le attività dello studio e ad abbattere i costi.

Dalla ricerca del nuovo dottore all’accoglienza in studio

La digital patient experience parte sempre dalla ricerca online del dentista.

Scopriamo come avviene la ricerca del nuovo dottore, come effettuare una prenotazione online e come automatizzare l’accettazione del paziente.

La ricerca di un nuovo dentista

Trovare un nuovo dentista può non essere sempre facile. Infatti, il paziente ha bisogno di accertarsi che il dentista a cui si affiderà abbia le giuste capacità professionali per aiutarlo a risolvere i suoi problemi di salute.

Per essere certo di rivolgersi al professionista giusto il paziente effettuerà delle ricerche sullo studio, consultando, se possibile, delle recensioni che lo guidino a compiere la scelta giusta.

Vediamo, quindi, quali sono i primi passi da compiere per migliorare l’esperienza digitale del paziente.

La presenza dello studio dentistico su Google

Come abbiamo visto, la digital patient experience parte con la ricerca sul web di un nuovo dentista.

Infatti, secondo degli studi del Politecnico di Milano circa il 48% dei pazienti italiani effettua una ricerca online per trovare un nuovo professionista a cui rivolgersi, e il 23% effettua online la prenotazione.

Il numero di pazienti che utilizza il web per trovare un nuovo studio dentistico è in forte crescita, per cui è necessario che lo studio dentistico si avvalga delle nuove tecnologie di comunicazione.

Il primo passo è rendere rintracciabile lo studio odontoiatrico su Google: bisogna creare una scheda Google MyBusiness per lo studio, in modo che risulti visibile sia ai pazienti già fidelizzati sia ai pazienti che cercano un professionista nella tua zona di interesse.

Ti potrebbe interessare anche: Come trovare nuovi pazienti per lo studio dentistico?

La forza delle recensioni

Per far sì che il profilo Google MyBusiness sia un valido strumento per dare visibilità allo studio, c’è bisogno che compaia nelle prime posizioni dei risultati di ricerca.

Generalmente, il 75% degli utenti prende in considerazione solo la prima pagina dei risultati Google: è necessario migliorare l’efficacia del profilo Google MyBusiness per ottenere un numero maggiore di visite.

Uno dei metodi migliori per ottenere un miglior posizionamento sono le recensioni che i pazienti lasciano dopo aver usufruito delle prestazioni che offri.

La prenotazione di una visita

Dopo aver trovato online lo studio dentistico a cui rivolgersi, il paziente procede alla prenotazione di una visita.

In genere, la prenotazione avviene con una telefonata alla segreteria dello studio per fissare l’appuntamento.

Ma nell’era digitale è possibile implementare un servizio di prenotazione online, che velocizzi il processo e che eviti di sovraccaricare la segreteria.

L’utilizzo di un sistema di prenotazione online permette di:

  •   far risparmiare tempo alla segreteria per la gestione dell’agenda;
  •   creare il profilo del potenziale cliente;
  •   ottenere maggiori prenotazioni poiché il sistema è in funzione 24/7;
  •   far risparmiare tempo al paziente.

Inoltre, la prenotazione online garantisce un aumento del 12% delle visite in un settimana e fa diminuire le chiamate in entrata del 35%.

L’accettazione automatica

Il passo successivo è l’accettazione del paziente in studio, cioè l’accoglienza del paziente in studio, la firma di documenti e l’attesa della visita. Anche tutti questi processi possono essere automatizzati.

L’accettazione automatizzata migliora l’esperienza del paziente poiché permette una gestione più semplice ed efficiente dello studio. Inoltre, comporta:

  •   una riduzione del tempo impiegato dalla segreteria per l’accoglienza del paziente per la gestione dell’appuntamento, quantificabile in circa 600 ore annue;
  •   eliminazione del consumo di carta stampata che garantisce un risparmio di circa 3.500€ annui.

Approfondisci anche: La strategia di marketing individuale dello studio dentistico

assicurazione odontoiatrica

Assicurazione dentistica, come funziona

Ci sono molti motivi per sottoscrivere un’assicurazione sanitaria, ma la protezione dai costi elevati delle cure odontoiatriche è uno dei più convincenti, dato che le

cosa vogliono veramente i pazienti?

Cosa vogliono veramente i pazienti?

Negli ultimi anni, l’esperienza del paziente è diventata un tema importante per gli operatori sanitari e dunque anche per i dentisti. L’obiettivo è far sentire